ANDRIANI SPA IN PRIMA LINEA PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA SANITARIA NEGLI OSPEDALI E PER TUTELARE LA SALUTE DEI DIPENDENTI - ANDRIANI SPA

ANDRIANI SPA IN PRIMA LINEA PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA SANITARIA NEGLI OSPEDALI E PER TUTELARE LA SALUTE DEI DIPENDENTI

ANDRIANI SPA CAPOFILA DELLA FILIERA DI LEGUMI SOSTENIBILE TRA LE PIÙ ESTESE D’ITALIA
11 Marzo, 2020
ANDRIANI SPA EROGA UN PREMIO DI 300 EURO PER I DIPENDENTI
2 Aprile, 2020

Andriani Spa devolve 50.000 Euro al conto unico istituito dalla Regione Puglia in sostegno degli Ospedali pubblici regionali e istituisce il nuovo servizio di Consegna Spesa in Azienda e azioni di supporto per i propri dipendenti.

Gravina in Puglia, 12 marzo 2020 – È del 28 febbraio scorso il messaggio di incoraggiamento e di sprone all’unità e alla cooperazione lanciato al mondo dell’imprenditoria italiana da Michele Andriani,  Presidente e A.D. di Andriani Spa, azienda pugliese leader nell’innovation food.

 

Oggi, a fronte di un’emergenza in continua evoluzione, Andriani Spa sceglie di dare un ulteriore e tangibile contributo, donando 50.000 Euro in favore degli Ospedali Regionali, impegnati a fronteggiare la crisi da Coronavirus.

 

In tema Welfare, invece, ancora una volta l’Azienda mette al centro il benessere dei propri dipendenti e collaboratori, che in buona parte stanno operando in smart working. Al fine di tutelarne la salute, infatti, ha stipulato uno speciale pacchetto di garanzie e servizi assicurativi come benefit aggiuntivo, mentre per aiutare a conciliare al meglio vita privata e vita lavorativa di quella parte di lavoratori dedita all’attività produttiva, e perciò impossibilitata a svolgere il proprio lavoro in modalità smart, Andriani ha dato vita all’iniziativa Consegna Spesa in Azienda, un servizio grazie al quale le persone potranno quotidianamente ordinare e ritirare a fine turno la propria spesa direttamente in azienda, grazie alla collaborazione con Divella GROUP Coop Superstore, evitando così di doversi recare presso punti vendita esterni.

 

Andriani Spa sceglie dunque di schierarsi in prima linea per fronteggiare l’emergenza da Covid19 con azioni concrete in favore della comunità e delle proprie persone, coerente con il proprio impegno sostenibile focalizzato alla tutela ambientale e sociale.